Il tronco

Il tronco dell’albero simboleggia il nostro io, cioè la nostra parte consapevole e ragionevole, comunque l’esecutore e il mediatore di tutte le esperienze, positive o negative. Il tronco è l’elemento più stabile dell’albero.

Tronco lungo

Il tronco lungo indica il bisogno di apparire, di mostrarsi agli altri in modo disinvolto. A volte, invece, è dovuto ad un carattere fragile e sensibile. Nell’età adulta può anche indicare un sentimento di inferiorità.

troncolungo

Tronco dritto e parallelo

Il tronco dritto e parallelo indica che il soggetto ha sperimentato regole rigide e le ha assimilate con successo. Sicuro di se stesso, rispetta gli altri ed è affidabile in virtù di un grande senso del dovere. Si sente come dentro una torre d’avorio dove le intemperie della vita poco influiscono.

Troncodrittoeparallelo

Tronco largo e grosso

Se il tronco è largo e grosso, il soggetto possiede un carattere pratico, pronto ad assumersi le proprie responsabilità, a finalizzare ciò che intraprende senza costante appoggio. Persona con buona comunicativa, sa captare gli intenti altrui e agire di conseguenza.

Troncolargogrosso

Tronco aperto

Il tronco aperto che continua nella chioma rivela la capacità di superare gli ostacoli, suffragato da una buona percezione di sé e da un buon corredo intellettivo che gli permette di gestire con tatto e garbo persone e cose.

Troncoaperto

Tronco esile

Il tronco esile esprime insicurezza emotiva, costante bisogno di appoggio, scarsa fiducia nelle proprie capacità. Invece di affrontare a muso duro la realtà, il soggetto ha escogitato un altro espediente: aggirarla e trovare sempre una sorta di “patteggiamento” con il mondo esterno.

Troncoesile

Tronco penetrante

Se il tronco penetra nella chioma, il soggetto non sempre riesce a distinguere le proprie dalle altrui esigenze, per cui può avere dubbi su come conciliare egocentrismo e altruismo. Da un lato c’è il desiderio di possedere, dall’altro il timore di essre espropriato. Ciò può far nascere delle difese specie nella sfera delle affettività.

Troncopenetrante

Tronco allargato

Logico e consequenziale, il soggetto è anche determinato e consapevole. dotato di capacità di comunicazione e vive la realtà quotidiana senza troppi perché. La personalità è uscita dall’egocentrismo per acquisire la necessaria autonomia che permette il cammino nell’auto-realizzazione.

Troncoallargato