Scuola dell’Infanzia

Il mondo della natura, con la sua ricchezza di manifestazioni e la sua varietà, affascina i bambini, sollecita la loro curiosità e li stimola a porre domande e a formulare ipotesi. Il presente laboratorio si propone di avviare i bambini ad una prima scoperta del mondo naturale attraverso il contatto diretto con le cose, gli oggetti, gli ambienti. Sperimentando tecniche di semina e coltivazione e ammirando la nascita di piccole piante, i bambini impareranno, gradualmente, a comportarsi correttamente nei confronti della natura.

Denominazione del laboratorio: Dal seme alla pianta

Obiettivo generale
Adoperare lo schema investigativo del “che cosa”, “come”,”perché” per raccontare fatti, chiarire situazioni, risolvere problemi.

 

Obiettivi formativi
Osservare con l’impiego di tutti i sensi Esplorare con curiosità fenomeni ed eventi Saper porre domande e formulare ipotesi Saper raccogliere e rielaborare informazioni Ricostruire e riordinare eventi Maturare atteggiamenti di rispetto verso la natura.

 

Unità di apprendimento
Autunno-Inverno-Primavera-Estate

 

Metodologia
Problem solving (Osservazione-ricerca-formulazione di ipotesi ), apprendimento cooperativo, gioco, valorizzazione dell’errore

 

Attività
Il percorso si articola in 4 fasi
Uscita esplorativa nel campetto della scuola
Raccolta di elementi naturali
Classificazione dei reperti (funzione, forma, colore, grandezza)
Racconto e drammatizzazione: Giovannino e la pianta di fagioli
Semina
Calendario della crescita
Ricostruzione di sequenze
Individuazione di problemi
Formulazione di ipotesi di soluzione
Verifica delle ipotesi avanzate mediante esperimenti
Esperimenti per dimostrare che le piante sono degli esseri viventi e per vivere hanno bisogno di aria, acqua, terra, luce, calore
Verbalizzazione e rappresentazione grafico-plastico-pittorica delle esperienze realizzate
Memorizzazione di poesie
Canti
Giochi simbolici ed organizzati

Soluzioni organizzative
Gruppi omogenei

Tempi
Tutto l’anno, a scansione stagionale. Una volta la settimana per ogni gruppo.

Risorse strutturali e materiali
Macchina fotografica, registratore, materiale strutturato e non, materiale di facile consumo

Controllo degli apprendimenti
Verifica in itinere e finale sul comportamento del bambino durante lo svolgimento delle attività rispetto a:
Comunicazione
Relazione ( lavoro di gruppo)
Produzione
Strumenti utilizzati: annotazioni   delle osservazioni occasionali e sistematiche e delle conversazioni, disegni individuali e collettivi, schede di verifica

Documentazione
Giornalino, cartelloni riassuntivi, foto