Funghi

Se sei alla ricerca di funghi, RICORDA:

  • I funghi vanno raccolti interi, senza strapparli o tagliarli alla base del gambo.
  • Raccogli solo funghi freschi, interi ed in buono stato, con una delicata rotazione del gambo.
  • Quelli certamente conosciuti dal raccoglitore vanno subito puliti e privati dalle parti non usufruibili e riposti nell’apposito cesto.
  • Non vanno raccolti i funghi ancora troppo piccoli, perché non hanno ancora prodotto le spore necessarie per riprodurre nuovo micelio.
  • Non raccogliere mai a scopo culinario funghi che non conosci con certezza.
  • Deposita i funghi raccolti esclusivamente in un cesto rigido. Sono vietate le buste di plastica.
  • Cuoci i funghi, previa accurata pulizia e lavaggio, il più presto possibile, preferibilmente in giornata.

Rivolgiti agli esperti sanitari per controllare i funghi raccolti, finchè non sarai in grado di riconoscerli o, meglio ancora, frequenta gli incontri ed i corsi di micologia presso i numerosi Gruppi A.M.B. (Associazione Micologica Bresadola) dove apprenderai “pericoli e delizie dei funghi”.
Evita schiamazzi che disturbano la fauna. Informati preventivamente e rispetta le norme che regolamentano la raccolta dei funghi.Per saperne di più rivolgiti al locale Comando Stazione del C.F.S.
I funghi svolgono una indispensabile funzione nell’equilibrio biologico del bosco.
Senza i funghi la maggior parte degli alberi avrebbero vita stentata.
Raccogliete quindi solo i funghi che vi interessano e lasciate integri gli altri, anche se li ritenete non commestibili o velenosi.
In questo modo non offenderete la natura già così provata dai mali del nostro secolo.
Impara a conoscere i funghi frequentando un Gruppo A.M.B. Troverai veri amici esperti e disponibili, saprai riconoscere i funghi commestibili e velenosi, potrai addentrarti gradualmente nel meraviglioso mondo della Micologia e magari diventare anche tu un esperto.

Rispetta il bosco senza lasciare segni del tuo passaggio!